Diventare superuser

Da LUG Roma Tre Wiki.

Il superuser è l'account dell'amministratore di sistema, e che quindi ha il "potere" di fare modifiche al sistema che ad un utente normale non sarebbero permesse. Questo accorgimento è fatto proprio per evitare di danneggiare il sistema: l'utente root infatti può installare un programma, un nuovo driver, o modificare i file presenti nella cartella / (root).

Nella maggior parte delle distribuzioni, per passare ad essere superuser, è sufficiente digitare:

$ sudo comando 

ad esempio:

$ sudo nano testo.txt

Questo comando può essere così tradotto: “super utente esegui l’editor nano e con esso apri il file testo.txt”. Dopo aver premuto il tasto <invio> verrà chiesta la propria password utente.

Qual è il significato di sudo?

"sudo" sta per "Super User Do", quindi proprio "Super Utente esegui".

Cosa vuol dire eseguire "su"?

"su" serve a diventare superuser per tutta la sessione del terminale, ossia non solo il comando dato successivamente verrà eseguito come superuser, ma anche tutti quelli che verranno. Notare infatti che, mentre "sudo" esegue il comando che lo segue in modalità superuser, "su" trasforma la sintassi del terminale che descrive l'utente da così:

utente@pc:~$

a così:

root@pc:/# 

dove il "#" sta ad indicare la modalità superuser.

A differenza di "sudo", per usare "su" bisogna conoscere la password dell'utente root, ma eseguendo il comando

$ sudo su

varrà chiesto di inserire la password dell'utente per utilizzare "su".